Gli indispensabili green nella mia valigia dell’estate

valigia green dell'estate

Lo so che state pensando alle vacanze, forse lo fate già da qualche settimana e man mano si avvicina il giorno della partenza  è come tornare bambini. Perché non conta quanto lontano si vada, non contano i km percorsi, quello che conta è saper gustare il nuovo anche se dietro l’angolo. Che sia campagna, mare o montagna poco importa, è l’idea di staccare dalla routine,  vedere posti mai visti e conoscere gente diversa a muovere la nostra fantasia e stimolare la curiosità.

E anche preparare i bagagli fa parte del viaggio.

Lo confesso, in passato  le mie valigie non sono mai state molto razionali, anzi erano più un ammasso di cose portate in viaggio per non farmi trovare impreparata. Vuoi non portare il maglione di lana quando vai in Puglia? Metti che ci sia un brusco cambio climatico. E come lasciare a casa il boccaglio se si va sulle Dolomiti? Metti che ti fai un tuffo in un lago alpino e vuoi vedere i pesci.

Da qualche anno però sto cambiando, i miei bagagli sono molto più basici e razionali con degli elementi indispensabili.

Partiamo dalla protezione dal sole. Io d’estate ho bisogno di rendere la mia pelle da simil mozzarellina a dorata e per non rischiare scottature porto sempre con me i solari Frais Monde a base di olio d’oliva e in particolare, dato che ho superato i 30, lo spray viso antirughe protezione 50. Perché la lotta dura ai segni del tempo è iniziata e non va in vacanza.

Proteggere la pelle non è l’unica attenzione che mi riservo, anche le labbra vogliono la loro parte. Perché signore, sappiatelo,  in vacanza è fondamentale avere labbra pronte al bacio. In questo caso fa per noi il lip balm protezione 10 di Lavera.

Per il post abbronzatura invece via libera all’idratazione con la crema fluida al karitè Flora.

Nella mia valigia poi non possono mancare le espadrillas, perché quell’aria hippie chic a noi piace tanto e grazie ai materiali naturali anche i miei piedini tireranno un sospiro di sollievo.

Non dimentico un cappello di paglia ideale per proteggermi dal vento e dal sole nelle ore più calde e un vestito di lino possibilmente bianco.  Perché in qualunque posto andremo per prima cosa siamo delle signorine perbene che non sudano e il lino in questo è un prezioso alleato.

Non possiamo poi non accendere le nostre notti d’estate con dei bijoux e Giovanna Bellini ha interpretato al meglio i nostri desideri con la sua linea di gioielli ecologici.

Io ve lo dico: mi sono innamorata del suo bracciale in ottone riciclato e non solo di quello.

La mia valigia è fatta e l’indispensabile è con me; un po’ green, non testato sugli animali, fresco e leggero perché è soprattutto la leggerezza la qualità che fa di una vacanza un momento speciale.

 

espadrillas

vacanza green

abito lino

cappello paglia

Giovanna Bellini gioielli

 

Foto credits: tumblr, shop-benessere.com, depointeenblanc.com