Wishlist di primavera

primavera-wishlist

I bon bons da giardino, perché sporcarsi le mani nella terra va pur sempre fatto con una certa classe. Se poi piantando questi semi  quello che ne nascerà saranno fiori commestibili, anche le mie insalate non saranno più quelle di prima.

Immagino già la faccia che farete di fronte alla versione “garden cake”.

Ho sempre desiderato avere dei nani da giardino, un po’ come quelli di Amelie Poulin che mandano foto e relativi saluti da qualche posto straniero.

Quelli di “Anime da Giardino” non vi tradiranno e resteranno lì dove voi li avete messi, con il loro design eco realizzato utilizzando materiali residui destinati allo smaltimento.

Se poi siete di quelli che come me non si accontentano mai e oltre ai nani in giardino desiderano un ulivo secolare nonostante l’impossibilità di piazzarlo in un balcone 3x2m, potete sempre adottarne uno.

Oltre che dargli un nome e sapere che parte del ricavato andrà a favore della realizzazione di un Parco degli ulivi secolari promossa da Legambiente, avrete in cambio litri e litri di olio EVO bio, prodotto direttamente dalle olive della masseria il Frantoio saltando tutti i possibili intermediari.

Nel frattempo per avere  un balcone degno di questo nome a Milano, con annesso ulivo vero, ci stiamo attrezzando.

 

Garden Bon Bon su Etsy  

Garden Cake su Etsy  

Nani su Anime da Giardino

Adotta un ulivo secolare

garden-bonbons

garden-bonbons-vaso

cake-garden

animedagiardino-nanorosa

animedagiardino-nanoarancio

adotta-un-ulivo

 

 

 

 

Foto Credits: tumblr, etsy, ameliemelo.chez.com, animedagiardino, adottaunulivosecolare