Ottobre: tempo di vorrei e di wishlist

ottobre

Ottobre è un mese strano, in bilico, alla ricerca di un equilibrio tra lana e cotone, tra sole e pioggia, tra luce e ombra, tra piumone e plaid.

Il mese del primo freddo e anche se lo so che sta per arrivare quando è vicino mi coglie sempre impreparata perché all’estate ancora non sono pronta a rinunciare.

Poi però mi trovo a pensare ai regali di Natale perché quest’anno mi voglio muovere d’anticipo e che sciarpe fatte a mano per tutti siano. Ho anche pensato a dei nuovi copricuscini rigorosamente handmade, perché sono e resto la regina del punto legaccio e lo scettro quest’anno non lo voglio cedere.

A ottobre non smetto di prendermi cura del mio orticello sul balcone e prima di organizzare una mini serra mi illudo di poter ancora seminare e rinvasare. Così compro senza sosta vasi, annaffiatoi e complementi vari.

Se poi saggezza popolare vuole che quando cadono le castagne cadono anche i capelli, a occhio e croce direi che ci siamo ed è meglio correre ai ripari con qualche aiutino naturale.

E poi con tutte le ricette che sto sperimentando e le colazioni che vi instagrammerò vuoi non avere dei piattini nuovi?

Ottobre sarà anche un mese strano ma è anche tempo di vorrei e di wishlist. Ecco la mia:

 

–          Ferri n°15. Che ricominci ufficialmente la stagione del knitting

knitting

–          Brocca Ikea

brocca_ikea

 

–          Burro di karité. Lasciatelo in posa per 15 minuti sui capelli asciutti, poi sciacquate abbondantemente. Mi saprete dire.

capelli

–          Etsy Piattino Vintage

piattino_etsy

 

 

 

Foto Credits: Tumblr, Ikea, Etsy, weheartit.com