Grazia IT blogger: io mi candido

blogger we want you

E’ da un po’ di tempo che seguo l’iniziativa “Blogger We Want You” di Grazia.it ma ancora non ero andata fino in fondo proponendo la candidatura delle coccinelle.

Lo faccio ora dopo aver letto il Manifesto Lifestyle. E’ stato un po’ come aver dato un’altra voce all’ispirazione che mi ha portato ad aprire questo blog  e “rimboccarsi le maniche e usare le mani” uno dei pilastri che accompagna i miei post e la voglia di continuare a scrivere e raccontare uno stile di vita più green.

Perché sul mio balcone largo un metro e poco più c’è sempre spazio per l’ ortoinvaso. Quest’anno è la prima volta delle zucchine che cresceranno nel tripudio dei profumi del rosmarino, del timo, della salvia, dell’ origano, della santoreggia e della menta. Tisane a non finire e piatti saporitissimi ma mi piace anche pensare che grazie alle mie piantine Milano, la città in cui vivo, guadagni centimetri in più di preziosissimo verde.

Perché le mie mani spesso sono sporche di farina e da quando a casa è entrato il lievito madre, nei fine settimana la mia cucina ha l’inconfondibile profumo di pane, di nuovi esperimenti e scoperte che faccio per dare un sapore diverso e nuovo all’amore per il cibo naturale.

Perché sono questo e tanto altro, spesso nascosta dietro una corazza che però si incrina quando nei camerini di Zara non resisto e mi faccio un selfone chiedendo in diretta “lo compro o no”. Perché,  nonostante  tutte le sue contraddizioni, questa città ho imparato ad amarla, soprattutto se la guardo dalla sella mia bicicletta, quando so che se pedalo lei mi ringrazierà e io l’apprezzerò ancora di più .

Perché ho scoperto una rete in cui la condivisione è fondamentale e in cui ho incontrato e incontro persone che mi permettono di guardare oltre e di continuare a pensare di poter cambiare quello che non va, partendo da noi.

Ecco i motivi per cui mi sono decisa. Questa volta partecipo anche io e mi candido a IT blog di Grazia.

 

Qui per votarmi.