Torta salata ai sapori del bosco

Torta ai Funghi Porcini
Non potevamo non dedicare un piatto all’autunno e in questo caso i sapori del bosco sono i funghi porcini che a me personalmente piacciono tantissimo. L’ideale per questa torta è essere servita come antipasto, ma io ho avuto il piacere di provarla anche il giorno seguente portandola in ufficio e scoprendola ancora più buona nella sua veste di “schiscetta” come si dice a Milano, che non è altro che la pausa pranzo “fai da te”. Nota prima di iniziare la preparazione: tra gli ingredienti della besciamella, necessaria per questa preparazione, manca il burro che viene sostituito dall’olio e aiuta a rendere il piatto più leggero preservando comunque il gusto. Canzone nell’ipod mentre scrivo questo post e consigliabile anche per la preparazione di questa torta: Mamma Mia – Abba….

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:

120 di farina di farro

30 gr di olio

30 gr di acqua (potete equilibrare i liquidi anche in maniera differente, per rendere più light la base ad es.  con 20 gr di olio e 40 gr di acqua)

10 gr di parmigiano

1 cucchiaino da thè di lievito per torte salate

Un pizzico di sale

Per il condimento:

300 gr di funghi porcini (anche surgelati)

2 cucchiai di olio

Uno spicchio di aglio

Sale

Pepe

Una spolveratina di prezzemolo

Per la besciamella:

200 gr di latte

20 gr di olio

20 gr di farina

1 tuorlo

2 cucchiai di parmigiano

La preparazione è molto semplice e permette di organizzarsi al meglio sfruttando i vari tempi di cottura.

Partiamo con il cucinare i funghi scaldando in una pentola l’olio con l’aglio a cui vanno aggiunti i funghi (anche direttamente surgelati), il sale e il pepe.  Far trifolare a fuoco medio per circa 20 minuti, aggiungendo eventualmente qualche cucchiaio d’acqua se i funghi dovessero risultare troppo asciutti. Spolverare di prezzemolo a fine cottura e lasciare intiepidire.

Nel frattempo occupiamoci della pasta: incorporare alla farina il lievito, mescolare e unire  l’olio, l’acqua e il parmigiano. Amalgamate bene il tutto aiutandovi anche con le mani. Foderate di carta forno una teglia dal diametro di circa 24 cm e disponetevi l’impasto, lasciando leggermente più alti i bordi come se si trattasse di una pizza. Far cuocere nel forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti.

Preparate poi la besciamella facendo scaldare  l’olio e aggiungendo a pioggia la farina, facendo attenzione a non fa formare grumi. Aggiungere a filo, sempre mescolando, il latte caldo e fate addensare. Non appena il composto raggiunge il bollore spegnete la fiamma, completando il tutto con una spolverata di noce moscata. Unire a questo punto il tuorlo e il parmigiano sempre mescolando.

Mescolate ora la besciamella ai funghi e ricoprire la pasta, precedentemente preparata, con il composto. Mettere in forno per altri 10 minuti a 180°…

… e buona “schiscetta” a tutti!!

1 Comment

Comments are closed.