Spaghetti di kamut con zucca e speck

Zucca, zucca e ancora zucca. Ecco una ricetta facile e veloce che ho sperimentato lo scorso fine settimana e che mi ha dato grandi soddisfazioni.

Qui vi propongo di prepararla con la pasta di kamut ma potete sbizzarrirvi con delle varianti ad esempio integrale o di farro, che ben si sposano con il sapore dolce e delicato della zucca.

Io non amo particolarmente i latticini, per questo non vedrete sui piatti che propongo spolverate di formaggio, però nulla vieta di farlo e in questo caso LUI, che ha messo del parmigiano su questa pasta, ha confermato essere lamortesua. Canzone che ho nell’ipod mentre ascolto questo  post e consigliabile anche per la preparazione di questa ricetta You’ve got the love – Florence The Machine, che tanto mi ricorda le cene tra amiche. E questo piatto è l’ideale.

Ingredienti per due persone:

200gr di zucca

200 gr di spaghetti di kamut

2/3 fette di speck tagliate sottili. Se preferite potete usare anche i cubetti

Cipolla rossa

1 tazzina di acqua

Olio

Sale

Pepe

Parmigiano o pecorino se vi piace

Come si prepara:

Tagliate la zucca grossolanamente a pezzi e mettetela in una pentola insieme all’olio, la cipolla tagliata fine e l’acqua. Tutto a freddo per non appesantire il piatto. Salate, coprite e fate cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti. Se vedete che la zucca si asciuga troppo aggiungete un po’ di acqua durante la cottura.

Una volta pronta, utilizzando un  frullatore a immersione, rendete la  zucca una crema.

Ora prepariamo la pasta cuocendola per i minuti indicati sulla confezione e nel frattempo facciamo leggermente tostate in un’altra pentola, per 3/4 minuti circa, le fette di speck tagliate a striscioline.

A questo punto scolate la pasta e fatela saltare nella nostra crema di zucca.

Impiattate la pasta cospargendo con  lo speck tostato, una macinata di pepe e una spolverata di parmigiano.