Plumcake con uva fragola e farina di quinoa

plumcake-uva-fragola-farina-quinoa

Non credevo di essere capace di fare dolci. Per la verità continuo ad esserne convinta soprattutto perché la pasticceria – nel mio caso non credo sia opportuno usare questo termine, trovo corretto parlare di dolci per la merenda –  è precisione, ordine, meticolosità e io sono tanto precisa e meticolosa nella vita quanto poco lo sono in cucina e mi capita che quando cerco di fare le cose per come devono essere fatte non sempre il risultato mi soddisfa, è più facile invece la felicità quando mescolo ingredienti d’istinto, col cuore, a volte senza pensarci troppo.

E in questo caso ho messo insieme l’uva fragola e la farina di quinoa.

Playlist: Lucio Battisti – Un’avventura

 

Ingredienti

200 gr di farina 0

50 gr di farina di quinoa 

50 gr di amido di mais

250 ml di latte di riso

100 gr di zucchero di canna

60 gr di burro pomata

1 uovo

1 bustina di lievito vanigliato

150 gr di uva fragola o uva rossa

Tagliare a metà gli acini d’uva e togliere i semi. Sbattere lo zucchero con l’uovo fino a che non risulterà spumoso e bianco. Aggiungere il burro morbido e parte del latte continuando a mescolare. Aggiungere alternando le farine, l’amido e la restante parte del latte, lavorando fino a che il composto non sarà liscio e omogeneo. Aggiungere per ultimi il lievito e gli acini d’uva lasciandone alcuni da parte.

Distribuire l’impasto in uno stampo da plumcake foderato di carta forno e disporre sulla superficie gli ultimi acini d’ uva.

Cuocere a forno preriscaldato a 180° per circa 40/45 minuti, facendo la prova dello stuzzicadenti.

Una volta raffreddato cospargere il plumcake di zucchero a velo.

plumcake-intero