Panini morbidi alle nocciole e origano

panini-nocciole-origano

Capita a volte di non azzeccare qualcosa, di pensare che quello che stiamo facendo sia perfetto e giusto in quel luogo e in quell’istante, anche se in realtà non è così: un orario, una battuta, un tweet, quella parola in inglese, le dosi di una ricetta.

Può capitare di mescolare troppa farina con troppa acqua e nel momento della stesura dell’impasto della pizza le teglie a tua disposizione siano già state tutte occupate.

Arriva allora il momento di improvvisare aggiungendo all’impasto quelle nocciole che adori e immaginando come si possa sposare l’aroma dell’ origano che campeggia sul balcone largo un metro e poco più.

Questa ricetta è la dimostrazione di come da un errore possa nascere una delizia  e di come l’improvvisazione a volte sia tutto.

Canzone che ho nell’ipod mentre scrivo questo post e consigliabile anche per la preparazione di questa ricetta: Magic – Coldplay. Perché a volte credo davvero che quel qualcosa che succede durante la lievitazione con la pasta madre sia magico.

Ingredienti:

250 gr di farina zero bio

100 gr di pasta madre rinfrescata

50 gr di acqua

50 gr di latte di soia a temperatura ambiente

1 cucchiaio di olio EVO

150 ml cucchiai di acqua

sale qb

Una manciata di nocciole

Alcune foglioline di origano fresco

Mescolate in una ciotola la farina, il lievito madre sciolto nel latte, l’acqua, il sale e l’olio e iniziate a impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Coprite con un canovaccio e riponete a riparo dalle correnti d’aria per circa 4/5 ore.

Trascorsa la lievitazione aggiungete all’impasto le nocciole sbriciolate, dopo che le avrete fatte tostare in padella per circa 5 minuti, formate i panini dando la forma e la grandezza del pugno della mano e cospargeteli con le foglioline di origano fresco e un pizzico di sale. Mettete in forno, che avrete preriscaldato a 200° e lasciate cuocere per circa 30 minuti fino a che non saranno ben dorati in superficie.