Pane scuro alla farina di segale e semi misti

pane-segale-semi

I tre giorni in Alto Adige sono stati fonte di ispirazione soprattutto per quello che riguarda il pane e i prodotti da forno; ho letteralmente perso il conto delle fette di Strudel e dei pezzi di Schüttelbrot con trigonella e cumino.

Non posso definire questa come la vera ricetta del pane scuro tipico dell’Alto Adige ma gli spunti vengono tutti da quelle montagne, da quella neve, da quelle passeggiate, da quei rifugi e da quei paesaggi da lasciare senza parole.

Playlist: lo scricchiolio della neve fresca quando ci cammini sopra mentre intorno è il silenzio.

 

Ingredienti

250 gr di farina di segale

250 gr di farina 0

200 gr di pasta madre rinfrescata

200 gr di acqua

1 cucchiaino di sale

4 cucchiai di olio EVO

30 gr di semi misti tostati (io ho utilizzato lino, zucca e girasole)

1 cucchiaino di miele

 

Fate sciogliere la pasta madre nell’acqua tiepida. Unite l’olio, il miele, le farine setacciate, il sale e impastate energicamente fino a che il composto non sarà liscio e omogeneo. Unite a questo punto i semi tostati, io ho acquistato da Natura Sì un comodissimo sacchetto con un mix di girasole, zucca e lino. Eccolo qui.

Lavorate ancora fino a che i semi non si saranno amalgamati all’impasto. Date la forma di un filone e mettetelo a lievitare nello stampo da plumcake per 8/10 ore in luogo asciutto e al riparo da correnti d’aria, coprendolo con uno strofinaccio.

Trascorso il tempo l’impasto dovrebbe essere raddoppiato, spennellate la superficie con un pochino di olio EVO e copritela con altri semi.

Cuocete in forno a 180° per circa 30/35 min.

 

pane-segale-semi-dettaglio