La mia focaccia dolce all’uvetta con pasta madre

focaccia-dolce-pasta-madre

Vi avevo già rassicurati su come la mia pasta madre, nonostante la mia assenza,  sia in forma perfetta e questa ne è la prova.

Una ricetta che non è quella di un pane ma di un dolce, una focaccia come quella – o quasi – che mangiavo da piccola e ricostruita pescando negli angoli più nascosti della memoria.

Canzone che ascolto mentre scrivo questo post e consigliabile anche durante la preparazione di questa ricetta: Logico#1 – Cesare Cremonini. Perché tutti abbiamo bisogno di trovare un complice in questo disordine e con questo dolce è un po’ più facile.

Ingredienti

125 gr  farina 0

50 gr di pasta madre rinfrescata

25 gr acqua

25 gr di latte (vaccino o vegetale)

45 gr di zucchero (20 da utilizzare nell’impasto e 25 da spolverare sopra la focaccia)

20 gr di burro sciolto

40 gr di uvette

Un pizzico di sale   

Fate sciogliere la pasta madre nel latte e acqua, unite farina, venti grammi di zucchero, il burro e il sale. Lavorate insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete ora le uvette facendo in modo che si amalgamino bene al resto degli ingredienti.

A questo punto mettete l’impasto a lievitare per circa otto ore, coperto da un canovaccio in un luogo fresco e asciutto.

Trascorso il tempo, lavorate di nuovo la pasta e stendetela grossolanamente su una teglia ricoperta di carta forno, schiacciando con le dite per formare le classiche fossette della focaccia.  Spennellate la superficie con un po’ di latte e cospargetela con il restante zucchero.

Lasciate lievitare ancora per un paio d’ore, in questo caso non coprendo con un canovaccio ma riponendo la focaccia sempre al riparo dalle correnti d’aria, finché non si sarà gonfiata.

A questo punto cuocete per 15 minuti in forno preriscaldato a 200°.

focaccia-dolce-pasta-madre-dettaglio