I burger di zucchine cucinati a Social Veg

social-veg-ingredienti

Martedì 21 aprile. Milano. Interno 23. Se vi siete persi la mia performance a Social Veg potete facilmente rimediare.

Ho cucinato dei burger di zucchine. E poi non dite che non penso a voi e alle gite fuori porta che avete in programma in questo periodo, perché questo è proprio il piatto giusto.

Già vedo i cestini da pic nic con i panini farciti coi burger, il chinotto e una crostata alle fragole. La gioia.

Ecco gli ingredienti

1 zucchina grossa oppure due piccole

1 patata

4/5 pomodorini lavati

Alcune foglie di lattuga lavata

1 cipollotto

Curcuma

prezzemolo

1 cucchiaio di farina di ceci

Pan grattato (2 cucchiai per l’impasto e qb per la panatura)

4 panini morbidi con semi in superficie

1 cucchiaino di zucchero di canna

1 cucchiaio di aceto

Olio EVO

La preparazione

Tagliare a tocchetti le patate e mettetele a cuocere in una casseruola con un filo di olio, sale e mezzo bicchiere di acqua per circa 20 minuti. Tagliate le zucchine a julienne e fatele cuocere in padella per circa 15 minuti con un filo di olio e sale.

Togliete dal fuoco le verdure, passate le patate in uno schiacciapatate oppure lavoratele con una forchetta fino a renderle una purea, mettetele in una ciotola e unite le zucchine.  Aggiungete all’impasto un filo di olio, sale, prezzemolo, la punta di un cucchiaio di curcuma, un cucchiaio di farina di ceci e due di pangrattato facendo in modo che l’impasto non risulti troppo morbido.

Date all’impasto la forma dei burger aiutandovi con un coppapasta e passateli nel pangrattato.

A questo punto adagiateli su una placca ricoperta di carta forno e infornateli a circa 170° per una ventina di minuti.

Nel frattempo tagliate il cipollotto sottile e fatelo rosolare in padella con poco olio a cui aggiungerete, dopo circa una decina di minuti, un cucchiaio di aceto e un cucchiaino di zucchero di canna bianco, facendo caramellare fino a che il cipollotto non diventerà trasparente. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

E’ ora il momento di assemblare il panino.

Mettete alla base del pane una foglia di insalata, adagiate sopra il burger, pomodorini e infine i cipollotti.

social-veg-burger-zucchine

Un grazie particolare a chef Antonio perfetto padrone di casa con cui abbiamo parlato di cibo, di me, di pasta madre e del blog come fossimo davanti ad un aperitivo invece che davanti a una telecamera.

social-veg

Grazie a Giuliana, Monica, al mitico Pietro e alla dolcissima Viola che non ho mancato di spupazzarmi un po’.

social-veg-io-viola

Un grazie anche a chef Cristiano pubblico a sorpresa entrato durante i primi cinque minuti di diretta, in cui ero già un tantino nervosa e in cui l’obiettivo era solo quello di concentrarmi sulle istruzioni per far funzionare la mia nuova amica, piastra ad induzione, senza combinare guai.

social-veg-io

social-veg-schermo

 

A voi il video con la preparazione della ricetta al completo