Finger-Food Prenatalizio

finger foodSicuramente la prossima settimana sarà ricca di impegni per ognuno di voi:  feste aziendali, cene con gli amici e party per farsi gli auguri di buon Natale. Oltre ad essere invitati, vi capiterà di invitare e di dover organizzare una serata in compagnia pensando agli addobbi, ai regali e anche al cibo. Manca pochissimo al Natale e ad attenderci ci sono pranzi e cene luculliane, per questo motivo abbiamo pensato ad una ricetta (in realtà sono 3) per non appesantirci troppo senza rinunciare però al gusto. Prendendo spunto dalla verdura di stagione di dicembre, abbiamo pensato una sorta di “finger food” di casa nostra che vi premetterà di preparare tutto in anticipo e di organizzare un aperitivo/cena in modo da non costringervi in cucina e godere anche voi di una meravigliosa serata.

La ricetta è composta di tre fasi, ma vedrete che sono tutte semplicissime da realizzare:

  • preparazione della focaccia
  • preparazione delle salse
  • preparazione della torta salata

Note prima di iniziare la preparazione: potete utilizzare questa ricetta o solo alcune delle sue fasi anche come antipasto per una classica cena al tavolo, spalmando già le creme su del pane tostato e sulla focaccia. Canzone nell’ipod mentre scrivo questo post e consigliabile anche per la preparazione di questa ricetta: dato il periodo non poteva mancare “Last Christmas”- Wham.

1-Iniziamo quindi con la prima fase ovvero la preparazione della focaccia di farro.
Lista degli ingredienti (per 4 focacce):200 gr di farina di farro
1 cucchiaino di parmigiano
½ bustina di lievito per torte salate
Un cucchiaio di olio extraverdine di oliva e uno di acqua
Sale q.b.
Mescolare tra di loro gli ingredienti: farina, parmigiano, lievito, sale, olio e acqua tanta quanta basta per ottenere un composto morbido. Impastate e dividete l’impasto in 4 disponendo i panetti in teglie da circa  20-22 cm foderate di carta forno. Infornate a 220° per circa 8-10 (per capire quando è il momento di toglierle dal forno, il colore delle vostre focacce sarà un buon indicatore).

2-Una volta preparata la base passiamo alla realizzazione di due tipi di salse, ovvero alla fase 2.
Per la salsa di broccoli:
300gr di broccoli lessati (messi in acqua e ghiaccio a fine cottura per mantenere brillante il colore)
100 gr di parmigiano
2 cucchiai di prezzemolo
4 cucchiai di olio extraverdine di oliva
Sale e pepe
Mettete i broccoli cotti nel mixer insieme a parmigiano, olio, sale e pepe e frullate il tutto fino ad ottenere una crema. Unite alla fine il prezzemolo.
Per la salsa di lenticchie:

200 gr di lenticchie rosse decorticate
1 cucchiaio i curry
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
brodo vegetale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Lavare le lenticchie. Far imbiondire la cipolla con l’olio e l’acqua (in modo che la cipolla non soffrigga e la ricetta resti più leggera, mantenendo comunque tutto il gusto). Unite le lenticchie e ricopritele a filo con il brodo, aggiungere il sale e il curry e fate cuocere per circa 20 minuti finché il brodo non si sarà asciugato e le lenticchie saranno diventate una purea. Lasciate raffreddare dopo aver aggiunto il prezzemolo, tenendo presente che durante il raffreddamento la crema si rassoderà ancora un po’.
Servite le salse nelle ciotole in modo che i vostri commensali si possano servire da soli.

3-Passiamo all’ultima fase ovvero alla preparazione dei tortini con il radicchio, fino a qui non è stato difficile vero?
Per la base utilizzeremo l’impasto della focaccia che abbiamo visto nella fase 1, serviranno poi per la farcitura:
1 cespo di radicchio rosso
100 gr di emmenthal a scaglie
2 cucchiai di olio
1 cipolla
½ bicchiere di brodo
Sale e pepe
Fate imbiondire la cipolla con acqua e olio come visto in precedenza, unite il radicchio lavato e spezzettato, bagnate con il brodo e fate cuocere per circa 10 minuti. Foderate delle teglie con della carta forno e disponete l’impasto delle focacce alzando e lavorando il bordi con le mani per ottenere delle piccole greche. Farcite poi con il composto, aggiungete l’emmenthal e infornate a 200° per 10 minuti circa.
Buon appetito e buon divertimento ai party prenatalizi!