Banana Bread con farina di avena

banana-bread

Perché quando si hanno un paio di banane troppo mature l’ultima cosa da fare è buttarle nell’umido. E se lo scrub non è tra i piani imminenti, l’ideale è un golosissimo banana bread; perfetto per quelle colazioni autunnali lente e stropicciate che profumano di aria fresca e dei primi maglioni di lana.

In questa ricetta la mia personale versione con la farina d’avena.

Playlist: David Bowie – Space Oddity

Ingredienti

150 gr di farina 0

100 gr di farina di avena http://www.baulevolante.it/prodotto/farina-integrale-di-avena-macinata-a-pietra/

2 banane mature

80 gr di burro pomata

100 gr di zucchero di canna

2 uova bio

2 cucchiai di succo di limone

4 cucchiai di latte di mandorla

8 gr di lievito per dolci

punta di un cucchiaino di bicarbonato

4/5 gherigli di noce

Preparazione

Lavorare burro e zucchero fino ad ottenere una crema liscia a spumosa, schiacciare le banane e aggiungerle al composto insieme alle uova e al succo di limone.

Setacciare la farina e il lievito e aggiungerli piano piano all’impasto, alternando con il latte di mandorla e mescolando. Unire infine le noci tritate grossolanamente.

Imburrare e infarinare uno stampo da plumcake e versare all’interno il composto.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti, facendo la prova dello stuzzicadenti una volta pronto il banana bread.

banana-bread-intero

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *