Siamo tutti un po’animali? La risposta su #animalperson

 

Io fino a poco tempo fa chi fosse Cetto La Qualunque non lo sapevo, lo confesso. L’ho scoperto grazie a Lush e ad Animal Amnesty, associazione nata dall’esperienza di OccupyGreenHill, che hanno dato vita alla campagna “Meno Pilu Per Tutti”. In questo caso però al contrario della celebre battuta del personaggio di Antonio Albanese, il messaggio sotteso è tutt’altro che comico.

Un’iniziativa nata a novembre con un Flash Mob nel pieno centro di Milano dove è stata rappresentata la scena di un crimine in cui le vittime erano animali e i reperti d’indagine gli inserti di pelo presenti nell’abbigliamento, per riportare all’attenzione l’inutile uccisione di animali per la produzione di pellicce e per ribadire che tutti possiamo fare qualcosa di concreto per salvare la vita a tanti piccoli esseri viventi.

Quattro punti possono bastare:

1)      Non compriamo pellicce o giacche con collo di pelo a meno che non siano sintetici.

2)      Firmiamo la petizione online o nelle botteghe Lush per un’Italia libera dalle pellicce.

3)      Acquistando la crema Sua Bontà verrà finanziato un progetto di educazione animalista rivolto ai giovani a cura di Animal Amnesty.

4)      Possiamo infine portare colli, inserti di pelo o pellicce nelle botteghe Lush che verranno utilizzati per tenere al caldo i cuccioli di animali rimasti orfani.

La campagna, dato che tra pochissimo è carnevale,  invita inoltre tutti a partecipare all’iniziativa  “Sei un po’ animale” per ribadire con forza che gli animali sono compagni di viaggio importantissimi e devono essere trattati con rispetto e dignità così come faremmo con carissimo amico.

Fino al 28 febbraio basterà postare sulla pagina Facebook di Lush o su Twitter con l’hashtag #animalperson, una fotografia vestiti o truccati da animale, oppure in compagnia del nostro pet. Le foto più belle verranno pubblicate sulla pagina della campagna Meno Pilu Per tutti.

Potevo non farlo? Certo che no!

 

Foto Credits: immagine di apertura missandmakeup.com