Prendersi cura della pelle con lo scrub alla banana

banane_scrub

E’ iniziata ufficialmente la stagione delle domeniche sonnecchianti e oziose. Se  fin’ora settembre ha regalato delle giornate meravigliose, il fine settimana appena trascorso ci ha fatto invece assaggiare un boccone dell’autunno che ci attende.

Niente di meglio allora che rilassarsi magari con un bagno caldo, prendendosi cura di sé e soprattutto di lei che durante l’estate ha fatto il pieno di sole, che pian piano sta tornando agli antichi candori e che mai come ora ha bisogno di un aiuto per eliminare le cellule morte: la pelle.

Fossi in voi signore seguirei il mio consiglio e opterei per uno scrub tutto naturale e facilissimo da preparare.

Non ditemi che non vi è mai capitato di avere in casa delle banane troppo mature, non più gradevoli da mangiare; d’ora in poi non buttatele,  saranno infatti l’ingrediente di base per un trattamento esfoliante ed emolliente per la vostra pelle.

Basterà schiacciare molto bene una banana e aggiungere un paio di cucchiaini di zucchero, meglio se  di canna. Sotto la doccia massaggiate il corpo con il composto, in particolar modo su gambe, braccia e nelle zone che necessitano di un’esfoliazione particolare.  Sciacquate e l’effetto velluto è immediato. Mi saprete dire.

Se desiderate trattare anche il viso, per non rischiare di irritare con un effetto scrub la pelle già delicata di questa zona,  limitatevi ad applicare solo la banana schiacciata, senza aggiungere zucchero, lasciandola in posa prima di sciacquare per circa 15 minuti. Otterremo così sul nostro viso un effetto energizzante e rigenerante.

zucchero_canna

scrub_gambe

casco_banane

zucchero_canna_zollette

 

Foto Credits: tumblr, cadoinpiedi, cucina-naturale, youcouldbemysomeone

 

 

1 Comment

Comments are closed.