La settimana delle ampolle

ampolle-weleda

Questo è il primo di un paio di post in cui vi voglio raccontare o meglio recensire alcuni prodotti che ho provato.  Seguirà uno speciale sulla pulizia del viso, tema che mi ha vista impegnata per diversi mesi alla ricerca del latte detergente e del tonico “natural” perfetti, mentre ora l’attenzione è su come rinvigorire la pelle stanca e affaticata.

Sette ampolle per sette giorni. Di questo stiamo parlando. Un concentrato di oli vegetali tra cui la rosa mosqueta che sappiamo bene quanto sia un potente idratante e rimpolpante.

Un trattamento intensivo dedicato alla pelle stressata e spenta e mai come nel cambio di stagione è facile ritrovarsi con un velo di stanchezza sul viso che non ci fa vedere come vorremmo essere. Ecco, io mi sentivo proprio così e l’intervento provvidenziale di Weleda (grazie Elena) ha fatto in modo che corressi ai ripari.

Quello che ho fatto è stato applicare la sera sulla pelle pulita di viso collo una fiala del trattamento, massaggiando delicatamente dopo essermi strofinata le mani per avere un leggero effetto calore.

Di olio ce n’è molto in ogni singola ampolla, un quantitativo leggermente inferiore sarebbe stato comunque sufficiente, ma dato che ne avevo a disposizione ho deciso di allargarmi ed estendere fino alle spalle e al décolleté.

Ho ripetuto l’operazione per i sette giorni successivi perché sentivo la mia pelle particolarmente secca e bisognosa di nutrimento ma è possibile diradare il trattamento utilizzando durante una settimana una o due ampolle.

L’olio unge solo in un primissimo momento, viene assorbito molto bene e in breve tempo, lasciando la sensazione di un’epidermide levigata ed elastica, il colorito stanco si attenua già dalle prime applicazioni e personalmente non ho avuto bisogno di integrare con un ulteriore velo di crema idratante.

I segni dei miei trentasei anni non sono scomparsi ma non avrei voluto fosse diversamente perché più li guardo e più mi ci affeziono. Come la chiamano? Consapevolezza?

Sono stati sette giorni di coccole per la mia pelle, in cui mi sono ritagliata più tempo del solito per prendermene cura.

Da ripetere appena guardandomi allo specchio penserò “ho il viso stanco, spento e le rughette iniziano a piacermi meno”.

ampolle-weleda-confezione