La mia torta dell’autunno con uva fragola, pere e noci

torta-uva-pere-noci-dettaglio

Questa è una torta della tradizione del mio paesino tra le valli bergamasche.

Tutto di lei fa parte di me, ogni singolo ingrediente quasi mai comprato e per lo più proveniente dal frutteto ora del vicino ora di qualche amico, ogni singola sfumatura del gusto, ogni singola singola fetta – e sono tante – che negli anni ho assaporato.

Anche io ho la mia madeleine ed è questo dolce con tutti i ricordi che porta con sé: la prima volta che ho visto la mia nonna preparala e tutte le volte che le chiedevo di mangiare un po’ dell’impasto crudo che per me era già una delizia, con le altrettante volte in cui lei rispondeva no per poi sciogliersi, come solo le nonne sanno fare.

Un rito che si ripeteva ogni anno all’inizio dell’autunno, quando l’uva fragola faceva la sua apparizione veloce e la si doveva lavorare a maturazione perfetta, il periodo delle pere abate, erde longhe per chi mastica il bergamasco (trad. verdi lunghe), perché a volte solo i dialetti sono capaci di dare il nome vero alle cose.

Una torta che raramente ho trovato scritta e gli ingredienti dosati a occhio, ci tenevo a scriverla io, con l’aiuto di mia madre, e per quanto la possa fare e rifare e riprovare ancora non sarà mai come quella della mia nonna, impressa nella memoria del gusto e nel mio cuore.

 

torta-uva-pere-noci

Ingredienti

200 gr di farina 0 setacciata

130 gr di zucchero di canna

80 gr di latte (se si è intolleranti è possibile usare anche il latte di mandorla)

70 gr di olio di semi di mais

1 uovo

10 gr di lievito (preferibilmente utilizzate il cremortartaro)

4 etti di pere abate sbucciate e tagliate a pezzi (1 pera a fette sottili)

10 noci sgusciate e rotte in maniera grossolana

150 gr di uva fragola tagliata a metà e privata dei semini (ne vale assolutamente la pena)

zucchero a velo

Preparazione

Sbattere bene l’uovo con lo zucchero e una volta che sarà bianco e spumoso, unire lievito e farina, alternando con olio e latte. Infine aggiungere il pizzico di sale e amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Unire la frutta, tranne la pera a fette e alcuni acini di uva che serviranno per la superficie, e mescolare.

Preparare una tortiera da circa 22 cm infarinata e imburrata. Decorate la superficie con le fette di pera a cerchio e al centro l’uva. Informare per 35/40 min a 180°.

Una volta trascorso il tempo di cottura lasciare la torta per altri 10 minuti a riposare a forno spento.

torta-uva-pere-noci-fetta

 

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *