Stirata romana al rosmarino

stirata-romana-pastamadre

A volte i pranzi o le cene migliori sono quelli un po’ improvvisati.
“Ho appena rinfrescato la pasta madre, potrei fare una pizza, una focaccia, una STIRATA ROMANA!”
“Mi piace l’idea, ma poi con cosa la condiamo?”
“Abbiamo della zucca che potrei fare al forno e poi secondo me del crudo di Parma ci starebbe benissimo”
“Lo sai che per me questa è la gioia”
Quei pranzi che tutto è a disposizione sul tavolo, in un tripudio di profumi e di colori; quelli che i piatti e i pezzi di stirata si condividono davvero, spezzandola con le mani e assaporandone ogni singolo boccone. Quelli che “pranzerei così anche domani.
E la maggior parte delle volte è stirata anche il giorno dopo.

Playlist: Io che amo solo te – Sergio Endrigo

Ingredienti

520 gr di farina 0
370 gr di acqua
75 gr di pasta madre rinfrescata
12 gr di sale
10 gr di olio
1 rametto di rosmarino

Preparazione

In una ciotola mescolare per pochi minuti le farine e l’acqua (autolisi). Lasciar riposare per circa mezz’ora.
Trascorso il tempo aggiungere il lievito madre e il sale. Trasferire l’impasto sulla spianatoia, sbatterlo e lavorarlo con l’aiuto del raschietto fino a che non sarà liscio e omogeneo.
Versare l’olio nella ciotola e in seguito l’impasto rigirandolo un paio di volte per ungerlo per bene.
Coprire con la pellicola e con uno strofinaccio e riporre a lievitare in frigo per circa 12/14 ore.
Trascorso il tempo prendere l’impasto, trasferirlo di nuovo sulla spianatoia con anche l’olio, fare un giro di pieghe, pirlarlo e far lievitare di nuovo per circa 4 ore questa volta a temperatura ambiente, sempre coprendo la ciotola con pellicola e strofinaccio.
Terminata la lievitazione stendere l’impasto sulla teglia, dando alla stirata una forma rettangolare e creare i caratteristici buchi con leggere pressioni delle dita.

stirata-romana-impasto
Far cuocere in forno caldo a 240° per circa 12 minuti, aggiungere ora sulla superficie il rosmarino a pezzetti e infornare per altri 3 minuti.

stirata-romana-dettaglio

stirata-romana

stirata-romana-zucca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *