Schiaccia con l’uva

schiaccia-uva

Dopotutto mi piaci. Mi piace sentire l’aria fresca del mattino e avvolgermi in un maglione caldo quando bevo il primo caffè. Mi piacciono i tuoi colori. Mi piace l’atmosfera quasi sospesa che si respira in alcune giornate, fatte soltanto per ascoltare musica jazz e leggere un libro, e mi piace il sole che ancora è in grado di sorprendere e regalare un inaspettato calore. Mi piace poter accendere il forno e mi piace la tua frutta. L’uva in particolar modo, così legata a te e alla vendemmia.

Dopotutto, autunno, mi piaci perché posso preparare dolci come questo, poveri di ingredienti e ricchi di sapore e tradizione. Toscana per la precisione.

Un pane dolce e sottile pieno di frutta: la schiaccia con l’uva.

Playlist:  Miles Davis – Kind of Blue

Ingredienti

300 gr di farina 0

50 gr di pasta madre rinfrescata

150 gr di acqua tiepida

300 gr di uva nera tagliata a metà e privata dei semini

3 cucchiai di olio EVO

50 + 30 gr di zucchero di canna

Procedimento

Mescolare la farina con l’acqua, aggiungere il lievito madre, un cucchiaio di olio e 50 gr di zucchero.

Impastare vigorosamente con le mani fino a che gli ingredienti non si saranno amalgamanti. Fare un giro di pieghe e pirlare fino a che l’impasto non sarà liscio e omogeneo.

Riporre a lievitare in frigo in una ciotola unta d’olio e ricoperta da pellicola trasparente per una notte.

Trascorso il tempo togliere dal frigo l’impasto e dividerlo in due parti; stendere la prima con il mattarello su un foglio di carta forno sino a che non sarà alto circa mezzo centimetro. Disporre sopra metà degli acini d’uva, cospargere con dello zucchero e un cucchiaio di olio.

schiaccia con l'uva

Coprire con l’altra parte di impasto dopo averla stesa con il mattarello.

schiaccia con l'uva

Disporre di nuovo in superficie l’uva e ungere con l’olio e lo zucchero.

schiaccia con l'uva

Lasciar Lievitare ancora un’oretta, portando la schiaccia su una placca e nel frattempo accendere il forno a 180°. Cuocere per circa 25/30 minuti fino a che la superficie non sarà dorata.

schiaccia-uva-dettaglio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *