Il balcone, la primavera e la macedonia di fragole

fragole-ciotola

Ho le fragole sul balcone. Crescono e diventano sempre più rosse. Ancora non sono in quantità tale da farci una macedonia ma la strada è quella giusta.

Del resto ho una ricetta tutta speciale nel cassetto. Una di quelle che si tramandano da nonna a madre e da madre a figlia. Che ogni volta che la preparo è un successone.

  • Una vaschetta di fragole mature
  • Una banana
  • Succo di mezzo limone
  • Succo di un’arancia
  • Due/tre cucchiai di zucchero
  • Mezzo bicchiere di acqua

Tagliate le fragole e la banana e unitele in una ciotola allo zucchero, all’acqua e ai succhi degli agrumi. Coprite e lasciate in frigo per minimo un paio d’ore. Perché è questo il segreto di una macedonia con i fiocchi, lasciare riposare lentamente gli ingredienti in modo che i sapori si amalgamino tra di loro e fare un modo che acqua, zucchero e frutta possano formare insieme uno sciroppo delizioso.

Togliete dal frigo una mezz’oretta prima di servire.

E ieri è proprio andata così. Coppa di macedonia mangiata comodamente seduta sul balcone, tra le piantine del mio #ortoinvaso e sull’ipad il nuovo ebook di Dalani.

Così in una tranquilla domenica pomeriggio fatta di cambi di stagione e pulizie di primavera, mi sono lasciata ispirare dai fiori, dalle decorazioni, da nuove ricette e dai consigli beauty tutti naturali. E magari domenica prossima, se vi affaccerete dalla finestra, potrete trovarmi in posa con il naso all’insù intenta a godere degli effetti benefici della maschera effetto lifting a base di kiwi, miele, yogurt e limone. Mai più senza.

Nel frattempo continuo a sognare e sfogliare, immaginando un terrazzo degno di questo nome in cui sistemare non solo una striminzita sedia ma un’amaca vera e propria e dove poter organizzare pranzi e cene tra piante rigogliose, tavoli in legno e mise en place degne Csaba dalla Zorza.

In attesa di tutto questo per me un bis di macedonia di fragole. Grazie.

Dalani 4

Dalani 5

Dalani 7

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *