La Sicilia nel cuore e per colazione le brioche con il tuppo

brioche-tuppo

Sono stata in Sicilia ormai quattro mesi fa ma ancora non smetto di parlarne. Perché ci sono luoghi che ti entrano dentro per la meraviglia che vedi, per la pelle d’oca che per tutto il tempo ti accompagna e non è colpa del freddo ma del barocco, del mare e del profumo di finocchietto selvatico.

Perché ci sono luoghi per cui un viaggio può essere diverso ogni volta e mai uguale a sé stesso pieni di sapori che sono delle madeleines.

Qui parliamo di una brioche che è stata tante volte la mia colazione, tantissime volte la merenda e in alcune occasioni anche il il pranzo e pure la merenda, con il gelato, la granita o anche solo un semplice caffè.

L’impegno e l’amore ci sono tutti, per l’aria di quell’isola magica che rende tutto ancora più saporito mi sto attrezzando, nel frattempo però, amici siciliani, aspetto le vostre ricette per la vera granita.

Per ora abbiamo le brioche col tuppo preparate con la pasta pasta madre, nella mia personale versione con il latte d’avena.

Playlist: Coldplay – Adventure Of A Lifetime

 

Ingredienti per circa 5/6 brioche

250 gr di farina 0

155 gr di lievito madre rinfrescato

1 uovo

70 gr di zucchero di canna

70 gr di latte di avena (più mezza tazzina per spennellare)

1 cucchiaino di miele di acacia

60 gr di burro morbido

Buccia grattugiata di mezzo limone biologico

Fate sciogliere la pasta madre nel latte a temperatura ambiente, unite l’uovo, il burro, il miele e la buccia del limone. Mescolate e fate amalgamare gli ingredienti per poi aggiungere farina e zucchero. Lavorate ora con le mani fino a che l’impasto non sarà omogeneo e liscio, se necessario unire altra farina, e mettetelo a lievitare in una ciotola in luogo asciutto a riparo da correnti d’aria per circa 6 ore.

Quando l’impasto sarà raddoppiato, lavoratelo di nuovo con ancora un po’ di farina, fate un giro di pieghe e tagliatelo in 5/6 panetti da circa 100 gr più altrettanti pezzetti più piccoli (circa 20 gr), i tuppi.

Formate le brioche creando un piccolo foro al centro in cui inserire i pezzi di impasto più piccoli e lasciate lievitare di nuovo per circa 2 ore.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 180° e, trascorso il tempo di lievitazione, spennellate le brioche con il latte. Fate cuocere per circa 12/15 minuti e comunque fino a che non si coloreranno.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *